Le Prove

Un tessuto che si voglia prestare alla fabbricazione di mascherine chirurgiche deve rispettare precisi vincoli di traspirabilità e di efficienza di filtrazione. Tre parametri indicativi della prestazione della mascherina sono i seguenti:

Traspirabilità

La traspirabilità del tessuto viene quantificata misurando la caduta di pressione a cavallo del provino in oggetto come indicato dalla norma. Essa può assumere un valore massimo di 60 Pa/cm2.
Da un punto di vista funzionale, un valore idoneo di traspirabilità consente all’aria di passare attraverso la mascherina e dunque di essere filtrata. Qualora tale valore superi il limite imposto accade che l’aria in espirazione troverà nella mascherina un’eccessiva resistenza e dunque defilerà dai lati. Il mancato passaggio attraverso la mascherina comporta l’ovvia conseguenza di non filtrare l’aria.

Efficienza di filtrazione al particolato

L’efficienza di filtrazione al particolato è una prova significativa per comprendere l’abilità del tessuto di filtrare dall’aria espirata il droplets (goccioline di saliva) su cui si potrebbe annidare il coronavirus.

Campione Caduta di pressione normata [Pa/cm2] Caduta di pressione normata [Pa/cm2] BFE[%]
Mascherina 1 35 63 >95%
Mascherina 2 31 75,3 >98%
Mascherina 3 55 82 >98%

Da qui si possono definire due range entro i quali una mascherina potrebbe avere buone prestazioni funzionali:

  • ΔPnorm<60 Pa/cm2
  • BFE>95%
  • PFE>50%
Campione Caduta di pressione normata [Pa/cm2] BFE[%]
Cotone (miroglio) 100 60
Cotone 1 27 35
Tessuto 1 39 22

Il primo campione presenta buoni valori di filtrazione, ma del tutto inefficaci a causa della caduta di pressione elevata. Infatti, il flusso di aria esalato, incontrando un’elevata resistenza, non passerà attraverso la mascherina ma defilerà dai lati, rendendo inutile di fatto la funzione filtrante.
Gli altri campioni presentano valori di filtrazione del tutto insufficienti.

Campione Caduta di pressione normata [Pa/cm2] BFE[%]
8 strati di TNT da 70gr/mq 44 38
3 strati di TNT da 30 gr/mq 6 13

I campioni presentano valori di filtrazione del tutto insufficienti.

Il TNT accoppiato SMS è composto da Meltblown interposto tra due strati di TNT semplice.

Campione Caduta di pressione normata [Pa/cm2] BFE[%]
3 strati SMS da 40 gr/mq 53 61
SMS 40gr/mq + Meltblown 25gr/mq + SMS 40 gr/mq 58 68
SMS 70 gr/mq 29 59
SMS 120 gr/mq 34 75
2 strati SMS da 35 gr/mq 34 49
TNT 30 gr/mq + meltblown 40 gr/mq + TNT 30 gr/mq 30 55
Cotone+ Meltblown 40 gr/mq + Cotone 45 59

Si riassume che l’unico materiale idoneo a soddisfare i requisiti di funzionalità della mascherina è il TNT prodotto tramite tecnologia Meltblown. Esso può essere accoppiato con TNT semplice (chiamato anche Spunbond) o con cotone prestando attenzione di non superare il limite di traspirabilità.

Le Testimonianze
La Rassegna Stampa
Le Faq
0T
Materiale Donato
0
Associazioni Terzo Settore
0M
Mascherine Prodotte

POLI MASCHERINA SOLIDALE

1 MILIONE DI MASCHERINE PER IMPARARE A PROTEGGERCI: LA FILIERA DELLA SOLIDARIETÀ PRENDE VITA!!!

IL MATERIALE
LE ASSOCIAZIONI